Visitare Vigamus, Il Museo del Videogioco di Roma

Cosa fare a Roma con i bambini (che però intrattenga anche gli adulti!)? Scegli tra il Bioparco e il Museo del Videogioco!

Cosa fare a Roma quando piove?

Vigamus è un museo come pochi altri in Italia, amatissimo da grandi e piccini, colorato, moderno e tecnologico, è il primo museo italiano interamente dedicato al Videogioco e come tale è intenzionato a non annoiare nessuno.

Gestito dalla Fondazione Vigamus, il museo è il luogo ideale per scoprire l’evoluzione del videogioco, dai suoi primi passi fino ad oggi. Non si parla solo di aspetti tecnologici e tecnici, il grande proposito di Vigamus è quello di inquadrare il videogaming come espressione digitale del proprio tempo, per scoprire il suo lato spiccatamente artistico, quello sociale e la sua preziosa valenza come mezzo interattivo e fenomeno di massa in continua evoluzione.

Cos’è Vigamus?

Il videogioco è ormai parte dell’immaginario collettivo contemporaneo, ma spesso viene considerata solo la parte più superficiale di esso, la pura funzione di intrattenimento. Questo museo propone un’esposizione puntuale e completa sull’evoluzione dei videogame e lo fa inserendo il gioco tecnologico all’interno del patrimonio artistico e culturale del nostro paese, rendendolo una forma d’arte e intrattenimento che merita di essere studiata e interpretata per la grande complessità che rappresenta ma anche per le forti influenze che storicamente porta con sé.

Vigamus si impegna ogni giorno per rendere fruibile la cultura del videogioco, in un ambito interessante e divertente che ha la capacità di attrarre ogni fascia d’età. Come abbiamo già accennato, quello dei videogiochi è un museo diverso, divertente per natura… chi di noi infatti gioca ai videogiochi perchè obbligato? Nessuno, questa forma di intrattenimento è solitamente spontanea e punta dritta alla soddisfazione dei piaceri personali (ce n’è un po’ per tutti: il calcio, la pesca, i picchiatutto, i giochi di ruolo…). Allo stesso modo il Museo Vigamus si divide in nuclei tematici che ripercorrono la storia del videogioco partendo dalla prima console entrata in commercio in Italia, il Magnavox Odyssey, fino all’illustrazione dell’evoluzione moderna del gaming. Ogni area si concentra su determinati fenomeni che hanno segnato la storia dei videogiochi; non passano inosservate la nascita del Commodore, il precursore del nostro personal computer, o l’avvento dei primi dei simulatori o delle avventure testuali Infocom.

L’esposizione museale centrale permanente conta 440 pezzi, alcuni dei quali assolutamente unici o molto rari. Più di 100 pannelli espositivi spiegano in maniera esaustiva le caratteristiche dei vari videogiochi, ne danno un contesto storico e illustrano le evoluzioni che rappresentano. Poi ci sono le retrospettive video (oltre 200 minuti di girato), e a rubare la scena sono ovviamente i software, gli hardware e le console che nei decenni passati hanno fatto sognare adulti e bambini. L’esposizione dinamico-interattiva prevede anche la possibilità di sperimentare in prima persona il gioco con vecchie console, ma Vigamus non si limita ad esperienze rievocative e sfida le più moderne tecnologie creando esperienze interattive nuove: infatti il Museo del Videogioco di Roma è l’unico luogo in Italia dove è possibile provare il gioco cult Steel Battalion calato all’interno di un’installazione scenografica immersiva. Non siete curiosi di salire a bordo di un gigantesco robot da combattimento e di vedere come ve la cavate in battaglia?

Come raggiungere il Museo del Videogioco Vigamus a Roma

La struttura è situata in via Sabotino 4, ed è facilmente raggiungibile attraverso la Metro A scendendo alla fermata Lepanto che si trova ad 800 metri dalla sede museale, oppure a Ottaviano (950 metri).
È aperto dal martedì alla domenica dalle ore 10 alle ore 20, entrare costa 8 euro (ingresso ridotto a 5 euro) ed è una visita consigliata ad adulti e bambini.
Visitate il sito internet ufficiale www.vigamus.com per scoprire tutte le novità proposte per i suoi visitatori.

Il Museo del Videogioco Vigamus si trova a meno di un chilometro di distanza da San Pietro B&B, che ancora una volta si dimostra l’alloggio perfetto per visitare agevolmente la Capitale senza rinunciare a stile e comodità!

Prenotate il vostro soggiorno al San Pietro b&b
scrivendo una e-mail a [email protected] o telefonando al numero +393662647727

LA COLAZIONE, LA WIFI E L'ARIA CONDIZIONATA SONO SEMPRE COMPRESE NELLA TARIFFA

VERIFICA DISPONIBILITA' ADESSO