Visitare Roma in Vespa: il modo più originale per vedere la Capitale

Roma è una città incredibilmente vasta e ricca di attrazioni, cosa che la rende visitabile in molti modi. Farlo con i mezzi di trasporto pubblico è un pochino complesso, ma fattibile. Uno dei più suggestivi, originali e anche romantici è però senza dubbio a bordo di una due ruote d’altri tempi: ci riferiamo ovviamente alla mitica Vespa, il modello di scooter creato dalla Piaggio negli anni ‘40 e presto diventato uno dei simboli del design industriale italiano nel mondo. Attraversare la Città Eterna in sella a un mezzo così iconico è infatti un’esperienza unica, non solo per il connubio unico che si viene così a creare ma anche per la libertà di movimento che questa scelta può offrire. Nelle righe che seguono proveremo a descrivere le emozioni e gli itinerari da sperimentare, oltre a consigliarvi sull’eventuale possibilità di noleggiare una Vespa nei pressi della nostra struttura.

Roma in Vespa, come nasce questa accoppiata vincente?

Ad oltre ottant’anni dalla sua nascita, la Vespa continua ad essere l’incarnazione della libertà e della spensieratezza su due ruote: un vero e proprio fenomeno di costume che dai tempi del dopoguerra è sinonimo di Italia nel mondo. A Roma non è raro vederle sfrecciare lungo le stradine ciottolate o addirittura trovare qualche souvenir che la raffiguri nella miriade di negozi per turisti. Ma come nasce questo irresistibile binomio, ormai conosciuto ed apprezzato in ogni angolo del pianeta? Si tratta di un matrimonio nato principalmente grazie alla magia del grande schermo: sembra quasi scontato citare le figure di Audrey Hepburn e Gregory Peck che vagabondano a bordo della famosa due ruote Piaggio nello splendido bianco e nero di “Vacanze Romane”, indimenticabile capolavoro di William Wyler. Ma anche la Roma deserta portata al cinema da Nanni Moretti nel primo episodio di “Caro Diario”, nel quale il celebre regista e attore – cresciuto umanamente ed artisticamente proprio nel cuore della Città Eterna – si diletta a cavalcare la sua Vespa mentre la telecamera indugia sulle bellezze architettoniche e sui monumenti della capitale, passando da Garbatella fino ad arrivare a Ostia. L’immaginario collettivo è stato dunque influenzato da queste immagini e dalle numerose comparsate della Vespa al cinema: anche fuori da Roma altri grandi registi – sempre e comunque italiani, come Dino Risi o Federico Fellini – l’hanno voluta protagonista dei loro film. Vespa, l’Italia e Roma sono dunque tutt’uno, uno splendido connubio dal dolce sapore rétro.

Roma e la Vespa: quali tappe per un tour romantico con viste dall’alto

Uno dei migliori modi per visitare Roma in Vespa è in dolce compagnia, sulle tracce di Audrey Hepburn e Gregory Peck. La città offre infatti diversi punti di vista e scorci mozzafiato, con numerose tappe poste in posizioni sopraelevate e particolarmente suggestive: terrazze e panorami indimenticabili vi faranno sognare, portandovi in un mondo unico assieme alla vostra metà. In sella allo scooter più famoso del mondo potrete percorrere le Mura Aureliane, costeggiare il fiume Tevere e scalare il Colle Aventino: da qui – e dallo splendido Giardino degli Aranci – si potrà godere della prima vista panoramica. Passando per via del Quirinale, poi, si può raggiungere Piazza di Spagna e il suo celebre balcone; proseguendo fino a Villa Medici si raggiunge il terrazzo del Pincio, che offre ai suoi visitatori uno dei migliori scorci della Città Eterna. Dopo essere scesi verso Piazza del Popolo, aver oltrepassato il ponte di Regina Margherita ed aver visto da lontano Castel Sant’Angelo, si potrà percorrere la romantica Passeggiata del Gianicolo: partendo dalla Fontana di Acqua Paola, si attraversano i grandi viali abbelliti dai platani che costeggiano Villa Aurelia fino a convergere in Piazzale Garibaldi; qui, al centro, si erge il monumento che raffigura l’eroe dei due mondi. La strada si protrae seguendo alcuni tornanti fino a raggiungere la Chiesa di Sant’Onofrio, costruita proprio come meta conclusiva della Passeggiata. Qui dall’alto si scopre il più affascinante e romantico dei punti d’osservazione, che vi permetterà di guardare dall’alto la Basilica di San Pietro e assieme a lei tutto il centro storico di Roma.

In Vespa attraverso i luoghi classici e imperdibili di Roma

Arte, cultura e tradizione si fondono in perfetta sintonia nel momento in cui intraprenderete un viaggio in Vespa nei luoghi più classici e imperdibili di Roma. Alcuni dei posti più suggestivi della città sono infatti visitabili sulla due ruote più famosa del mondo: attraversare i Fori Imperiali, i dintorni del Colosseo, l’Arco di Costantino e il Circo Massimo è un’emozione unica che vi porterà con la mente agli antichi e gloriosi tempi dell’Impero Romano; chi vuole, può sostare per una breve pausa e guardare attraverso la Basilica di San Pietro dalla celebre buca sul colle dell’Aventino. Altrimenti ci si può perdere in Piazza Venezia ed ammirare lo splendido monumento dedicato a Vittorio Emanuele II. Ma le perle rare sono sempre le più preziose, e a Roma non si fa certo eccezione: percorrere le Terme di Caracalla e la Via Appia porta direttamente alle delizie gastronomiche di Testaccio, nel quale si potrà parcheggiare per qualche minuto il nostro mezzo e rilassarci gustando un caffè oppure mangiando un bel gelato.

Dove si può noleggiare una Vespa nei pressi del quartiere San Pietro?

Dopo aver descritto le possibiltà di un tour della Città Eterna a bordo del celebre due ruote Piaggio, manca solo un dettaglio: dove si può noleggiare una Vespa a San Pietro, magari a pochi passi dalla nostra struttura? Il posto che fa per voi si chiama Rent Scooter Roma e si trova in Via delle Grazie 2: questa azienda offre un’ampia gamma di mezzi, tutti disponibili per il noleggio, che ci permetteranno di guidare attraverso i Fori Imperiali o tra le vie ciottolate di Roma alla ricerca degli angoli più nascosti di una città piena di segreti… approfittando anche del fatto che nel centro storico è proibito transitare in auto. Per noleggiare un mezzo gli unici requisiti sono la maggiore età, un documento per l’identificazione e una patente di guida; per conoscere i prezzi del noleggio invece è sufficiente scrivere una mail tramite l’apposito form presente sul sito ufficiale dell’attività.
Raggiungere la Rent Scooter Roma dal nostro bed and breakfast è semplicissimo: usciti dalla struttura svoltate a destra e proseguite dritti fino a Via Ottaviano. Questa strada va percorsa verso sud per circa 650 metri, fino a superare Piazza del Risorgimento; dopo otto minuti di camminata sarete arrivati in Via delle Grazie.

Dove dormire per visitare Roma in tutta tranquillità?
A San Pietro b&b
! Prenotate: [email protected] o al numero +39 329 3566656

LA COLAZIONE, LA WIFI E L'ARIA CONDIZIONATA SONO SEMPRE COMPRESE NELLA TARIFFA

VERIFICA DISPONIBILITA' ADESSO