I musei gratuiti più belli di Roma: cultura gratis nella Capitale

Se volete visitare i musei più famosi di Roma potete scegliere di farlo gratuitamente grazie all’iniziativa #Domenica al museo, oppure spendendo un bel gruzzolo gli altri giorni della settimana. Forse però non sapevate che a Roma i musei gratuiti tutto l’anno sono tantissimi, vari e ricchi di esposizioni interessanti… ecco i nostri 10 musei preferiti da visitare gratis durante un viaggio a Roma 365 giorni l’anno.

Museo Storico della Liberazione

www.museoliberazione.it/

Il modo migliore per scoprire cosa accadde a Roma durante l’occupazione nazista  e vedere le celle dell’edificio usato tra il 1943 e il 1944 come carcere dal Comando della Polizia di Sicurezza dove furono imprigionati e torturati in tantissimi dai soldati tedeschi. A rendere emozionante la visita sono soprattutto i cimeli storici, le fotografie e i filmati (oltre 400 registrazioni originali) che vi faranno davvero rivivere questi momenti angoscianti.

Museo Numismatico della Zecca Italiana

www.museozecca.ipzs.it/

Che fascino la numismatica! Se anche voi siete degli appassionati (o dei semplici curiosi) sappiate che in questo museo potrete vedere e leggere la storia di ben 20.000 monete, ma anche ammirare medaglie antiche dal grande valore storico e culturale.

Museo Barracco

www.museobarracco.it/

Il museo è dedicato alla raccolta di sculture antiche ed è un luogo tra i più ricchi di fascino di tutta Roma. Si trova vicino a Campo de’ Fiori e raccoglie opere di arte classica europea e del Vicino Oriente che vennero donate al Comune di Roma nel 1904 dal barone Giovanni Barracco, mecenate e collezionista al quale poi venne dedicata l’esposizione stessa.

Museo Hendrik Christian Andersen

polomusealelazio.beniculturali.it/index.php?it/248/museo-hendrik-christian-andersen

Hendrik Christian Andersen era uno scultore norvegese – americano che ha fatto di Roma la sua casa per quasi 50 anni. Questa collezione fa parte di quelle del Polo Museale Lazio e a nostro parere le oltre 200 sculture e 200 dipinti che raccoglie sono uno splendido emblema della passione di quest’uomo per l’arte e per la città di Roma.

Museo Carlo Biliotti

www.museocarlobilotti.it/

Il Museo Carlo Bilotti è ospite nella prestigiosa ed elegante Antica Aranciera di Villa Borghese, visitandolo potrete godere della vista di raffinate opere di Giorgio de Chirico, Andy Warhol, Larry Rivers, Giacomo Manzù donate al complesso museale comunale da Carlo Bilotti, un collezionista privato, dalla quale poi l’esposizione ha preso il nome. Tanti nomi illustri e una location stupenda, assolutamente da non perdere se siete appassionati d’arte pittorica!

Museo della Repubblica Romana e della Storia Garibaldina

www.museodellarepubblicaromana.it

A Porta di San Pancrazio si trova la splendida struttura a quattro i piani che ospita il Museo della Repubblica Romana e della Storia Garibaldina. Se siete degli storici amatoriali o professionisti amerete il quantitativo spropositato di contenuti multimediali e didattici riguardanti i moti del ’48 e il periodo delle politiche riformatrici di Pio IX.

Museo Napoleonico di Roma

www.museonapoleonico.it/

Forse uno dei musei storici più coloriti di Roma è proprio il Museo Napoleonico che vanta una collezione di importanti cimeli napoleonici diventati oramai famosi tra gli appassionati, come i candelabri a cinque braccia con Baccante e Tirso o il dipinto chiamato “Napoleone sul campo di battaglia di Wagram” di Joseph Chabord. La location dell’esposizione poi è carismatica e particolare, proprio come il personaggio storico che l’ha ispirata!

Galleria Nazionale San Luca

www.accademiasanluca.eu/it

L’Accademia di San Luca ospita una speciale Galleria d’arte sorta nel XVI secolo, che raccoglie molte opere interessanti dei membri dell’accademia, come per esempio il celebre Guido Reni. La galleria ha sede nel Palazzo Carpegna, uno splendido edificio storico elegante e maestoso. Se scegliete di visitarla vi consigliamo di non perdervi la Biblioteca dell’Accademica e l’Archivio, luoghi di cultura di raro pregio.

Museo delle Mura a Porta San Sebastiano

www.museodellemuraroma.it/it/sede/porta_san_sebastiano

Se siete curiosi di sapere qualcosa di più sulle fortificazioni romane, le antiche mura repubblicane e quelle erette sotto il regno di Aureliano nel III secolo d.C. allora dedicate un po’ d’attenzione a questo museo particolarissimo, portato avanti da un gruppo di veri appassionati che spesso organizzano passeggiate culturali per le vie della Roma antica. Il camminamento sulle mura vi regalerà una bella vista e un brivido garantito!

Casa Museo di Mario Praz

www.polomusealelazio.beniculturali.it/index.php?it/249/casa-museo-mario-praz

Cercate un museo diverso dal solito? Il Museo Mario Praz è una casa-museo che raccoglie più di 1200 oggetti rari e preziosi collezionati dallo studioso di letteratura inglese, critico e scrittore Mario Praz. La sua passione per l’antiquariato, i mobili eccentrici e preziosi, gli oggetti d’arredo, le opere d’arte e quelle letterarie hanno garantito a noi posteri la possibilità di godere di una varietà incredibile di cimeli e oggetti interessanti risalenti alla prima metà dell’Ottocento, in un’esposizione allestita proprio a Palazzo Primoli, dove Mario Praz ha abitato dal 1969 fino alla morte. L’esposizione ha un carattere splendidamente intimo ed è tra le nostre favorite di questa lista!

Dove dormire per visitare Roma in tutta tranquillità?
A San Pietro b&b
! Prenotate: [email protected] o al numero +39 329 3566656