I migliori ristoranti dove mangiare un Pokè Bowl hawaiano a Roma

Visitare una capitale come Roma, dal punto di vista gastronomico, non significa solo avere la possibilità di provare la cucina tipica locale nelle migliori trattorie e le creazioni degli chef più in voga dei ristoranti più rinomati, ma anche di sperimentare le ultime novità della gastronomia mondiale. La Città Eterna è infatti colma di luoghi dove poter fare le esperienze culinarie più di tendenza e i numerosi “Pokè Shop” che hanno aperto negli ultimi anni ne sono un chiaro esempio; se vi state chiedendo cosa sia il pokè, la risposta è più semplice di quel che si può pensare: si tratta di un piatto di derivazione hawaiana ed il suo nome significa letteralmente “tagliato a pezzetti”. Consiste in una portata di pesce crudo tagliato a a cubetti e servito in una ciotola assieme ad altri ingredienti, generalmente di origine asiatica ma che possono variare in base alla fantasia degli chef; se vi è venuta l’irresistibile voglia di provarlo, non temete… siamo qui per consigliarvi i migliori pokè di Roma, sempre partendo da quello più vicino al nostro B&B!

Mama Pokè

Via Sforza Pallavicini, 16

Orari d’apertura: dal lunedì al venerdì, dalle 12.00 alle 16.00

Nato dall’idea di un gruppo di giovani imprenditori in seguito a un viaggio negli Stati Uniti, paese nel quale il pokè è da anni ormai una realtà consolidata, il Mama Pokè è il posto ideale per testare in prima persona una delle tendenze culinarie più chiacchierate degli ultimi anni. Con il suo arredo minimalista ispirato allo street food della west coast americana, questo locale è un piccolo angolo di Los Angeles a Roma; il suo servizio di consegna e di ordini per il take away non lascia assolutamente in secondo piano la possibilità di sedersi in uno dei tavoli a disposizione e ordinare il proprio pokè preferito.
Il menù è suddiviso in due diverse sezioni, una con le proposte già ben collaudate e studiate dallo chef e l’altra con le varie opzioni per personalizzare la proprio bowl; si può scegliere la base (riso o quinoa), il pesce (salmone, tonno e quant’altro), i vari condimenti ed il topping, il tutto contenuto all’interno di ciotole da due dimensioni diverse: quella normale e – per i più insaziabili – quella extra large. Anche per quanto riguarda le bevande il Mama Pokè si distingue nella sua ricerca di evocare al massimo le abitudini e le atmosfere hawaiane, offrendo alla propria clientela una selezioni di succhi di frutta organici saporiti e interessanti: dal più classico a base di carota, ananas e arancia fino ad arrivare al più esotico a base di mela verde, zenzero e lime.
Se volete mangiare sano o anche semplicemente in maniera diversa dal solito, quindi, questa piccola realtà è il posto che fa per voi: si trova in via Sforza Pallavicini, a soli dieci minuti di camminata dal nostro B&B, permettendovi quindi di fermarvi per un veloce spuntino mentre andate a visitare Castel Sant’Angelo; Mama Pokè ha anche una seconda sede nel quartiere dell’EUR, in viale Beethoven 59. Il sito ufficiale del ristorante è raggiungibile a questo indirizzo.

Ami Pokè

Via della Madonna dei Monti, 38 e via Flaminia, 473

Orari d’apertura: dal lunedì al venerdì, 12.00 – 16.00 e 18.00 – 23:30

L’Ami Pokè ha l’insolito primato di essere stato l’apripista dei pokè bar a Roma, tanto che dopo il successo della sua sede in via della Madonna dei Monti ne ha quasi subito aperto una seconda in via Flaminia, in zona Ponte Milvio; quest’ultima è la sede più “cool” e giovane, considerata la zona, ma il menù rimane lo stesso: anche l’Ami Pokè offre ai suoi clienti la possibilità di scegliere a piacimento gli ingredienti dei vari bowl, sempre disponibili in due diverse taglie da 10 e da 13 euro; diversi tipi di riso e pesce, quindi: noi vi consigliamo l’ottimo salmone, ma non mancano il tonno, i gamberi ed il granchio, oppure il tofu nel caso siate vegetariani. In alternativa, sono disponibili diversi poké pensati appositamente dallo chef. L’offerta è ampliata da una piccola selezione di menù tartare e di altre leccornie etniche come i tacos; se siete indecisi, comunque, i gentilissimi ragazzi dietro al bancone saranno ben disposti a consigliarvi il pokè perfetto in base ai vostri gusti.
Per raggiungere l’Ami Pokè più vicino, ovvero quello di Ponte Milvio, è necessario prendere l’autobus 32 da Ottaviano (ferma a pochi metri dal nostro B&B) e scendere dopo un quarto d’ora a Robilant; da qui si può raggiunge facilmente il locale con qualche passo. Il sito del franchise è visitabile a questo indirizzo.

Mahalo

Via Flaminia, 496

Orari d’apertura: dal lunedì al venerdì, 12.30 – 15.30 e 19.00 – 23:30

Venerdì e sabato aperto fino a mezzanotte

Con l’apertura del Mahalo, via Flaminia si conferma la via ufficiale del pokè hawaiano a Roma; il termine che dà il nome al locale deriva dalla cultura hawaiana e significa, letteralmente, “gratitudine”: rendere grazie alle piccole cose che rendono migliori le nostre vite è infatti la filosofia di vita di questo ristorante a tema; lo stesso arredo e l’atmosfera che si respira all’interno riescono a trasmettere piuttosto bene la sensazione di trovarsi nel bel mezzo del pacifico, in qualche isola tropicale. Ed il menù chiaramente non fa eccezione: in una gamma di prezzi piuttosto ampia che va dai 9 ai 25 euro si possono trovare gli involtini tipici hawaiani con salmone o carpaccio di polpo, così come i sushi burger oppure i dolci a base di frutta tropicale. La principale peculiarità del Mahalo, per quanto riguarda i pokè, risiede nel fatto che in questo caso le varie combinazioni di ingredienti sono disponibili solo alla carta e non è possibile riempire la ciotola a proprio piacimento; in compenso le alternative sono particolarmente ricercate, quasi gourmet: vi consigliamo di consultare il menù disponibile nel sito ufficiale per farvi un’idea!
Per raggiungere il Mahalo, la strada è la stessa che si deve percorrere per il già citato Ami Pokè: i due ristoranti distano infatti davvero pochi passi.

Nomad Bar

Via Pietro Antonio Micheli, 28

Orari d’apertura: dal lunedì al venerdì, 11.00 – 15.00 e 18.00 – 23:00

Non poteva di certo mancare un locale a base di pokè hawaiano anche nel quartiere Parioli: anche qui le pietanze tipiche romane cedono il passo ad un microcosmo tropicale ricco di odori e sapori, grazie alle intuizioni di uno staff sempre alla ricerca di nuove e originali contaminazioni. Niente atmosfere hawaiane questa volta, il look del Nomad è particolarmente ricercato con grandi vetrine che danno sulla strada, luci al neon e tanto colore: solo le piante sparse qua e là riescono a dare quel tocco di tropicale che si ritrova poi anche nella cucina. Il menù, come suggerisce il nome stesso del ristorante, svaria da una cultura all’altra senza confini: dai panini cinesi ai tacos di mare, passando per i deliziosi burger di avocado, si trova davvero di tutto; fra le varie pietanze proposte, ovviamente, non manca un buonissimo pokè bowl hawaiano a basi di riso thailandese e tartare di salmone. Per raggiungere il Nomad Bar dal nostro B&B sono necessari una ventina di minuti di autobus, salendo a Ottaviano fino a raggiungere la fermata Don Minzoni: da qui sono sufficienti pochi minuti di camminata per raggiungere il locale. Per qualsiasi altra informazione, il sito ufficiale si può visitare cliccando qua

Dove dormire per visitare Roma in tutta tranquillità?
A San Pietro b&b
! Prenotate: [email protected] o al numero +39 329 3566656


LA COLAZIONE E' SEMPRE COMPRESA NELLA TARIFFA

prenota sul sito www.sanpietrobeb.com, la colazione e’ SEMPRE compresa nella tariffa

VERIFICA DISPONIBILITA' ADESSO
[/fusion_builder_column][/fusion_builder_row][/fusion_builder_container]